Orari, musei umbria, museo umbria, domus, parco archeologico, mosaici, mosaico, in agenda, appuntamenti, mostre, convegni, incontri e seminari, fotografie opere umbre, immagini museo umbria, collezioni musei umbria, archivi storici umbria, app museo umbria, arte contemporanea umbria, Burri, Emilio Greco, Fuseum Brajo Fuso, Carandente,Moore, Pepper, Smith, Giò Pomodoro, Sol LeWitt, Galleria d?arte contemporanea Pro Civitate Christiana, Centro Arte Officine Siri,Museo d?arte Moderna Aurelio de Felice, CIAC, Calamita Cosmica Gino de Dominicis, Giardino dei Lauri, Pietro Cascella, Nino Caruso,Terzo Paradiso Michelangelo Pistoletto, Claudio Faina, Necropoli Crocefisso del Tufo, Antiquarium, Necropoli estrusca, antichi umbri, Cajani, plestini umbri ,museo archeologico, germanico,catacomba,terme romane, casa romana,mura,paleontologico,cicli geologici,paleontologia umbria,musero vulcanologico,Signorelli,Giotto,Ghirlandaio,Pomarancio,Perugino,Pintoricchio,Raffaello,Piermatteo d?Amelia;Piero della Francesca,Cimabue, Gozzoli, Spagna,Lippi,pozzo etrusco,ipogeo, narni sotterranea, orvieto underground, pozzo san patrizio,canapa,tela umbra,giuditta brozzetti, museo merletto tuoro, tessile valtopina,Anita Belleschi, Grifoni, MOO, MUVIT,antico frantoio costacciaro, museo civiltà ulivo trevi,ecomusei umbria, ceramica umbria

Biblioteca comunale Augusta. Perugia (PG)

Biblioteca

Detailed information
Description

La biblioteca comunale Augusta è ospitata in palazzo Conestabile della Staffa, nel centro storico di Perugia: sul colle più alto della città, nel rione di porta Sole da cui si gode uno splendido panorama celebrato anche da Dante nel Paradiso: "..fertile costa d'alto monte pende, onde Perugia sente freddo e caldo da Porta Sole...". 
Nata nel 1582 dalla donazione dell'umanista Prospero Podiani ed aperta al pubblico nel 1623 è da ritenersi una delle più antiche biblioteche pubbliche italiane. Nel corso del tempo ha più volte cambiato sede pur rimanendo sempre nel centro storico di Perugia. Dai 10.000 volumi iniziali, il patrimonio si è via via arricchito attraverso acquisti e donazioni, fino ad arrivare agli attuali 400.000 documenti. In particolare custodisce le biblioteche private donate da illustri perugini come Ariodante Fabretti, Annibale Mariotti, Guido Pompili, Gian Carlo Conestabile, Giovanni Cecchini, Walter Binni.

Fondi preziosi sono stati acquisiti anche a seguito

[...]