Orari, musei umbria, museo umbria, domus, parco archeologico, mosaici, mosaico, in agenda, appuntamenti, mostre, convegni, incontri e seminari, fotografie opere umbre, immagini museo umbria, collezioni musei umbria, archivi storici umbria, app museo umbria, arte contemporanea umbria, Burri, Emilio Greco, Fuseum Brajo Fuso, Carandente,Moore, Pepper, Smith, Giò Pomodoro, Sol LeWitt, Galleria d?arte contemporanea Pro Civitate Christiana, Centro Arte Officine Siri,Museo d?arte Moderna Aurelio de Felice, CIAC, Calamita Cosmica Gino de Dominicis, Giardino dei Lauri, Pietro Cascella, Nino Caruso,Terzo Paradiso Michelangelo Pistoletto, Claudio Faina, Necropoli Crocefisso del Tufo, Antiquarium, Necropoli estrusca, antichi umbri, Cajani, plestini umbri ,museo archeologico, germanico,catacomba,terme romane, casa romana,mura,paleontologico,cicli geologici,paleontologia umbria,musero vulcanologico,Signorelli,Giotto,Ghirlandaio,Pomarancio,Perugino,Pintoricchio,Raffaello,Piermatteo d?Amelia;Piero della Francesca,Cimabue, Gozzoli, Spagna,Lippi,pozzo etrusco,ipogeo, narni sotterranea, orvieto underground, pozzo san patrizio,canapa,tela umbra,giuditta brozzetti, museo merletto tuoro, tessile valtopina,Anita Belleschi, Grifoni, MOO, MUVIT,antico frantoio costacciaro, museo civiltà ulivo trevi,ecomusei umbria, ceramica umbria, Portale dei musei umbria, luoghi della cultura umbria, archivi storici umbria, itinerari dei luoghi della cultura, aree archeologiche umbria, teatri storici umbria, biblioteche catalogo online, umbria musei digital edition, sebinaYOU

ItEn

Biblioteca della Galleria Nazionale dell'Umbria. Perugia (PG)

Biblioteca

Detailed information

Description

La biblioteca della Galleria Nazionale dell'Umbria con sede a Palazzo dei Priori, si è formata alla fine XIX secolo intorno all'attività della Galleria. Costituitasi quindi prevalentemente per esigenze di studio e documentazione d’uso interno, raccoglie in massima parte opere legate alle collezioni della Galleria e alla sua storia che vengono arricchite dal lascito del patrimonio bibliografico della biblioteca privata dell'ex soprintendente Francesco Santi. Sono inoltre presenti studi pertinenti i vari aspetti della storia locale umbra e delle varie regioni italiane. Specializzata nel settore storico artistico, comprende anche una sezione sugli aspetti tecnici e scientifici della conservazione e del restauro delle opere d'arte. A queste sezioni si affiancano una sezione di consultazione (dizionari, manuali, repertori, enciclopedie) e una di periodici.
Da biblioteca d'Istituto quale era in origine, si è trasformata con il tempo fino a diventare un luogo di studio accessibile anche agli specialisti esterni. 
Il patrimonio della biblioteca attualmente comprende circa 17.000 titoli, tra questi libri è presente anche una raccolta di testi stampati tra il 1600 e il 1800.
 
Materiale posseduto:
- Enciclopedie e dizionari
- Sezione locale, moderna e storica
- Libri in lingua
- Periodici riviste e quotidiani
- Fondi speciali

Consulta il materiale posseduto nel Catalogo del Polo Regionale Umbro SBN
 
Servizi offerti:
- Consultazione
- Postazioni internet gratuito
- Il servizio riproduzioni al momento non è fornito dalla biblioteca: l’utente che ne abbia l’esigenza  deve munirsi di strumenti propri (fotocamera digitale o altro)
 
Regole interne:
Sono ammessi alla biblioteca:
- Docenti e ricercatori universitari, Funzionari di soprintendenze, musei, biblioteche, archivi
per l'ammissione faranno fede i documenti di titolarità rilasciati dalle rispettive amministrazioni, in caso di momentanea mancanza farà fede una autopresentazione; 
- Dottorandi di ricerca e borsisti, per l'ammissione faranno fede i certificati rilasciati dalle università e accademie, lettera di presentazione del docente, in caso di momentanea mancanza farà fede una autopresentazione; 
- Laureandi, Studenti universitari, di accademie e altri istituti post-diploma con lettera di presentazione del docente, in mancanza e in via transitoria (non più di tre giorni di ammissione) farà fede una autopresentazione;
- E' ammesso inoltre chiunque svolga, anche a titolo personale, una ricerca che richieda la consultazione di materiale specialistico posseduto esclusivamente da questa biblioteca